Lavorazione

Per personalizzare la carta con loghi abbiamo bisogno di un file in tracciato (formato vettoriale). In caso di stampa d’immagini, si utilizza un’immagine ad alta risoluzione in scala di grigio. 

Usando programmi di grafica, si duplica più volte il logo e lo si posiziona sul foglio di lavoro fino a ottenere in funzione dell'inclinazione, della grandezza del logo, della distanza tra i loghi e delle esigenze del cliente, la disposizione desiderata. Una volta approvato il layout, viene realizzato un cliché flessografico per ogni colore di stampa del soggetto (uno o due). Successivamente il cliché viene applicato a cilindri di diametro diverso a seconda del montaggio.

Una volta pronti i cilindri si procede alla stampa, su macchina flessografica, partendo da materiale in rotolo, e ottenendo, secondo le richieste, fogli stesi o bobine.

Dopo la stampa si passa al taglio, ottenendo sia fogli che bobine nei formati richiesti.

LA STORIA

Richiedi informazioni

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003